Logo Collezione

Il Consorzio del Disco

14. Conclusione

Logicamente tutto questo ha un costo e non è assolutamente un lavoro da poco, anzi: al contrario sará (meglio scrivere sarebbe) un impegno che richiederá anni di dedizione, applicazione, raccolta, stesura dati; tuttavia, (e lo dico ancora) l'ostacolo maggiore sará raggiungere un equilibrio tale da incontrarsi in un'unica filosofia di pensiero (qualitá italicamente aleatoria) all'interno del consorzio, nel particolare momento di intavolare, individuare e dare un reale valore ai parametri. Informatizzare, quindi, tutta la mole di dati, sará il grave passo successivo che richiederá tempo a gogó.

Fermatevi, peró un attimo a pensare quanto sarebbe incantevole digitare, …, …, che só, …, …, semplicemente “www.cicom.com" ed accedere facilmente ad un universo di musicale chiaro, pulito, completo, dove, ogni piú piccolo particolare, fosse spiegato e disegnato in modo esaustivo; sempre aggiornato in modo attuale: se impostato adeguatamente, sarebbe riconosciuto da tutto il mondo, con un gran numero di visite giornaliere, richieste dati e consensi unanimi.

Certo! L'inserirsi a certi livelli vuole il suo tempo ma se, dopo aver ingranato e superata la fatale impasse dell'inizio, il CICoM funzionasse a puntino con un logo immediatamente ed inequivocabilmente identificabile soprattutto in rete, attirerebbe senz'altro centinaia di visite quotidiane al proprio sito ideato appositamente per grandi e fondate ricerche; a quel punto si potrebbe sfruttare il fattore pubblicitá (che, anzi, arriverebbe da sè) e, con quei ricavi, gestire in modo adeguato il consorzio (grazie anche all'adeguata quota iscrizione soci), magari stampando piccole e semplici pubblicazioni-guida (in carta riciclata, a salvaguardia dell'ambiente) adatte a chiunque.
Si potrebbe giá immaginare uno stand adeguato, ravvisabile da quel logo-faro, alle maggiori fiere del disco italiane, che potrebbe essere una costante presenza ed aiuto per chiunque abbia dubbi su argomenti collezionistici; conoscenza, serietá, cortesia, trasmessi e messi a disposizione dagli incaricati presenti a favore di qualsiasi domanda di consulto.

Vorrei ancora ribadire che, pur rimanendo tutto un (penso e credo fermamente) mio sogno, il CICoM, sarebbe solo una linea guida di riferimento, da eventualmente, ma convenientemente (a discapito di una personale serietá anche commerciale), seguire e/o consultare, tanto da chi ha alle spalle anni e anni di “mestiere e dimestichezza” con i supporti sonori, quanto dai neofiti dell'ambiente: chiunque, ad ogni modo, resterebbe libero di agire e muoversi secondo il proprio rigore.

Ricordandovi la mia mail riservata al sito,

scrivimi, coraggio!,

aspetto fiduciosamente le vostre reazioni che, col vostro benestare, pubblicherei per esteso. Sono, altresí, sempre piú convinto che da un CICoM strutturato a dovere, oltre a ridare lustro ai nostri interpreti, Made in Italy, scoprire/ritrovare pezzi finiti nel Gran Canyon, completare discografie spesso incomplete, avremmo anche noi, dai semplici amanti dell'oggetto disco (cd/nastro/stereo8/…) ai commercianti piú accaniti, insomma: veramente tutti, da guadagnarci.
Concludo, nella consapevolezza di essere stato lunghissimo, pesante, monotono (infatti per tenere alta l'attenzione non ho inserito foto dispersive) ma da molto tempo desideravo presentare la mia isola Utopia.

Vorrei, prima di concludere, smentire coloro che possano aver erroneamente pensato che io mi ritenga all'altezza di essere eletto e/o candidato ad un seggiola dei Grandi 20: nulla di piú falso. La mia è soltanto l'idea “CICoM”; il farne parte da esperto è tutt'altra cosa. Lotteró, d'ora in avanti, per farlo nascere, crescere, completarsi e svilupparsi, ma nient'altro.

Non penso alle critiche che mi pioveranno addosso, in particolar modo da coloro che hanno interesse nel tenere cosí com'è questo mercato in fin di vita ma a cui si potrebbe davvero dare una forte scossa, senza tenere conto che i dischi (o qualsiasi altra cosa) rimasti mestamente appesi, nonostante la loro bellezza e riportati a casa, oppure un annuncio che invecchia tranquillamente su e-bay sono segni di una vera e propria sconfitta.

Vogliamo indire un piccolo concorso?
Chi lo desideri, mi mandi una sua bozza di Logo CICoM ssdl; ideato sul come lo vedrebbe adatto a quest'idea, …!

Torna su e scegli il capitolo CICoM dal menú a sinistra.

Torna al capitolo precedente.

Pagine

4 Domande…
A passeggio con Luca
Amici ESCC/79
Archivio
Collane '70
Dedica dal Cuore
Essere o Non Essere?
Canzoni al G. Canyon
Il CICoM
Il Disco ESCC/79
Indice Brani
Enciclopedia Marchi
La Mia Storia
Le mie Ricerche
Oggetti Dimenticati
Aggiornamenti in Sequela.
Tram e Canzoni
Un Libro, Un Book
Un Tocco di Jazz
Una nota qui, una lá

Consorzio CICoM ssdl

Vai alla Home Page di ESCC/79.

Vai alla Pagina le Nostre Recensioni.

Vai alla Reazioni al CICoM.