Logo Collezione vista su ESCC/79, sez 45 giri vista su ESCC/79, sez 33 giri vista su ESCC/79, sez 33 giri, altra angolazione vista su ESCC/79, sez 33 giri, tra legno e ferro vista su ESCC/79, sez 33 giri, cofanetti raccolte vista su ESCC/79, sez scatole cd

ARCHIVIO ESCC/79, l'editoriale di agosto 2011
Eddem Semper Cantiléna Collâtum / 79

ovvero
«Mettere Insieme la Solita Musica»

ovvero
"Collezionare Dischi dal 79"

Ultimo aggiornamento: 25/08/2011, ore 13:08.
Nuova passeggiata con Luca.
Amici in Graticola (quattro domande): la Sciá a …, Paolo!

Mi volete scrivere?
paolo@collezionaredischidal79.com

Editoriale

«…Io son sicuro che,
per ogni goccia, per ogni goccia che cadrá
un nuovo fiore nascerá
e su quel fiore una farfalla volerá
io son sicuro che,
in questa grande immensitá
qualcuno pensa un poco a me: non mi scorderá!…
…per me che sono nullitá, nell'immensitá.
…e un giorno io sapró d'essere un piccolo pensiero…
…nella piú grande immensitá, nel suo cielo…»

front cover 45 immensita, don backy retro cover 45 immensita, don backy
front cover 45 immensita, johnny dorelli retro cover 45 immensita, johnny dorelli

(Le foto: da sinistra/alto, fronte/retro cover dei due 45 giri del brano L'IMMENSITÁ).

Passaggi tratti dal brano L'IMMENSITÁ, di Detto - Don Backy (e Mogol, nella versione di J. Dorelli), 1967, inciso per il Festival di Sanremo, da Don Backy su disco, CLAN, Nr. Catalogo, ACC 24047 (45 giri); Johnny Dorelli su disco, CGD, Nr. Catalogo, N 9648 (45 giri).

il mio logo

Vai al rettangolo novitá Settembre.

L'IMMENSITÁ: una tra le piú belle canzoni partecipanti al Festival di Sanremo. Non voglio rubare la poesia alla canzone ma anch'io, nonostante la mia partecipazione web, sono nullitá, soprattutto se paragonato agli altri amici/siti musicali presenti.

Ho sempre combattuto nel difendere le versioni, tanto per quella del “toscanaccio” Don Backy, piú “rock(eggiante)” ed attenta alla base musicale, quanto quella “dell'inossidabile” Johnny Dorelli, a sua volta con una melodia consona alla voce del cantante ma, per questo, non meno bella. Un dilemma Attanagliante!
Paragonando la scelta di cui sopra tra la grande professionalitá degli altri siti musicali con Eddem Semper Cantilèna Collâctum / 79, continuo nel mio intento? Tra tutti i siti piú seri e preparati rispetto a ESCC/79, ci sará qualcuno che apprezza il mio lavoro? Attanagliante!
Credetemi: i dati statistici mi confermano di continuare! Vedo che ogni giorno si aggiungono internauti nuovi e tornano visitatori giá di casa: spero sia dovuto alla bontá degli scritti ed all'allegra e scanzonante anima che ravviva l'insieme a richiamarvi qui, nella mia (o meglio, nostra, perchè siete tutti voi, uniti agli amici di penna, i veri ispiratori). La mia sorpresa, difatti, che tutt'oggi mi meraviglia è notare (tra le pagine da voi scelte) il successo della rubrica “…a spasso con Luca”. Lo stesso interprete dei passaggi era alquanto titubante sulla pubblicazione di quella passeggiata "montata ed adattata" dal sottoscritto: invece, …, la rubrica piú letta.

Lo stesso Luca, dapprima incredulo, ha ammesso che è un articolo simpatico e scorrevole al quale dare un seguito; giá! La continuazione…! Notate quanto incredibilmente, a volte, cambiano le situazioni? Guardate le successive contrapposizioni:

quadratino bianco quadratino viola
(sopra, la contrapposizione tra quadrato bianco e, …, …, Ehm! Ehm! Volevo metterlo nero ma, …, avrei potuto? Beh! Il viola ne fá le veci…).

disegno inverno disegno estivo
(sopra, la contrapposizione tra estate e, inverno).

disegno marinaro disegno montano
(sopra, la contrapposizione tra mare e montagna).

Reso l'idea?

Ve lo voglio confessare: anche se le antitesi mi fanno un pó paura (anche se il gioco televisivo Reazione a Catena, condotto dal simpaticissimo Pino Insegno, rendono simpatiche le cose opposte) perchè ripetersi (soprattutto nel bene) non è facile…!

Come scrivo sempre io: ci tenteró…, …, …! Oh se ci tenteró!

il bravissimo Pino Insegno in Reazione a Catena

(a sinistra/sotto, il bravissimo Pino Insegno, nei panni del conduttore del gioco/quiz di RAI UNO Reazione a Catena).

(foto dal sito Cine TV, vai alla Home Page Cine TV).

A proposito di Reazione a Catena: ricordate (naturalmente chi segue la trasmissione), alcune settimane orsono, una simpaticissima famiglia di Sommariva Bosco? Tenendo conto che la localitá sia un piccolo paese di campagna, ho chiesto a Luca se, eventualmente, la conoscesse: egli mi ha riferito che non ha contatti diretti, ma “di vista” la ricorda.

Desideravo, grazie all'apporto di Luca (quando sará riuscito a liberarsi dai numerosi impegni che, ultimamente, lo stanno assillando), un'intervista all'allegra famigliola; un racconto del “dietro le quinte” sarebbe davvero carino…

La bella tartaruga che cosa mangerá
chi lo sá,chi lo sá!
Due foglie di lattuga e poi si riposerá!
Ah, Ah, Ah! Ah, Ah, Ah!
La tartaruga, un tempo fu
un animale che correva a testa in giú,
come un siluro filava via
che mi sembrava un treno sulla ferrovia;
…, …, …
…ma avvenne un incidente: un muro la fermó!
Si ruppe qualche dente e, allora, rallentó.
La tartaruga dall'ora in poi
lascia che a correre pensiamo solo noi,
perchè, quel giorno, poco piú in lá,
andando piano, lei trovó la felicitá:
un bosco di carote, un mare di gelato,
che lei correndo troppo non aveva mai notato
e un biondo tartarugo, corazzato,
che ha sposato un mese fá…!

Quale importanza ha questo bellissimo brano dell'indimenticato Bruno Lauzi, solo per chi non lo ricordasse, intitolato LA TARTARUGA, di (B. Lauzi - P. Caruso), anche sigla del programma televisivo “Anteprima di Un Colpo di fortuna”, del 1975?

front-cover 45, la tartaruga retro-cover 45, la tartaruga

(DISCHI 1, NUMERO UNO, ZN 50343, cover, visibile qui sopra, dell'immenso Bruno Bozzetto).

Coloro, miei coetanei, ricordano il datato Carosello Ignis, nel quale il grande Giampiero Albertini, interpretava il burbero capo-famiglia degli Incontentabili?

Chi volesse rinverdire la memoria: Vai a You Tube, Ignis.

Sí: mi sono permesso una battuta (bonaria) nei confronti di voi lettori ma (come canta il buon Charles Aznavour) “(ED) IO TRA DI VOI”; peró la canzone di Bruno ha qualche fondamento, anche tra queste pagine. Quante volte, noi tutti, guardiamo le cose con occhi superficiali? Spesso, vero? Dovete darmi ragione! Soprattutto in questi tempi di velocitá assurde: non riusciamo nemmeno a rispettare un "rosso" pedonale, rischiando la salute per una banale distrazione o banalitá, maledicendo, magari, chi avesse pienamente ragione (del tipo, sono al cellulare per strada, attraverso col rosso, non guardo se sopraggiunge qualche mezzo che puntualmente ci sfiora ma, se quest'ultimo “osa” strombazzare a ragione, lo mandiamo a quel paese, senza alcun ritegno).

Per questo, nonostante, abbia cercato di rendere navigabile il sito non ho approfondito il lavoro in tutte le pagine; voglio dire che, benchè dalla Home Page si possa (seguendo i titoli nei vari box) accedere a tutte le recensioni direttamente, dalle altre bisogna, al contrario, seguire determinati percorsi. In tal modo avete la possibilitá di fare come la tartaruga del cantautore genovese e guardarvi attorno, nel caso ci fossero altre pagine che potrebbero interessare: ricordate che il vero cuore del sito è la Pagina Indice Recensioni.

Anche questo mese ho tentato di inserire novitá curiose e, penso davvero, sia simpatico il prologo alla storia della Stardust Records: le vicende da raccontare sarebbero davvero tante, ma…, …! No! Leggete l'articolo: probabilmente vi piacerá!

Come, ormai qui, prassi:
BUON DIVERTIMENTO

© Paolo, 01/07/2011.

Il rettangolo delle novitá di Settembre

Vai alla Home Page ESCC/79.

Vai alla Pagina le Nostre Recensioni.